Autore: giuseppe perpiglia

I diagrammi di Gantt

Di giuseppe perpiglia 20 Settembre 2020 2

A scuola la maggior parte delle attività sono strutturate in ’progetti’, alcuni con tale denominazione, altri, per così dire, sotto mentite spoglie. Per gestire al meglio i vari progetti sarebbe opportuno fare ricorso ai diagrammi di Gantt o cronoprogrammi che vengono illustrati nell’articolo.

Il lavoro per progetti

Di giuseppe perpiglia 16 Settembre 2020 0

Riassunto:
Molto spesso abbiamo assistito alla diatriba che vedeva contrapposti fautori e denigratori dei progetti scolastici e sulla loro eventuale efficacia. La scuola non è e non deve essere un progettificio, ma affermare che i progetti non servano è ben altra cosa. Qualunque attività, nella scuola e al di fuori di essa, deve essere progettata e per questo bisogna fare in modo di progettare bene ed in modo più efficace possibile. Nell’articolo una riflessione sull’attività di progettazione.

L’autonomia: processo in fieri

Di giuseppe perpiglia 3 Settembre 2020 0

L’autonomia funzionale delle istituzioni scolastiche è legge da quasi venti anni, ma forse sarebbe opportuna una riflessione per acquisire maggiore consapevolezza sul suo significato e sugli orizzonti che è in grado di dispiegare. Essa permette al docente, a fronte di una maggiore responsabilità, di esplicitare tutte le proprie idee sui processi didattici. Permette, inoltre, all’istituzione di aprirsi al territorio per una reciproca contaminazione, rendendo la scuola stessa più viva e componente effettiva della comunità.

La scuola: riflessioni

Di giuseppe perpiglia 27 Agosto 2020 0

Una riflessione strettamente personale sulla scuola in questo momento di crisi e di disorientamento creato dal Covis-19 che ha portato insicurezza e senso di smarrimento. La scuola deve mantenere la barra del timone diritta verso gli obiettivi ad essa assegnati dalla Costituzione. Sarebbe opportuno che leggesse la parola crisi in cinese, nella cui scrittura è indicata con lo stesso ideogramma che indica “opportunità”.